Rigatoni con… Carciofi e Gamberi!!!

Finalmente è arrivato il periodo dei carciofi, ricchi di tante, preziose e fantastiche virtù che fanno bene al nostro organismo ed unirli ai gamberi mi è sembrata una scelta più che giusta. Quando ho preparato questa ricetta haimé era settembre/ottobre ed ancora carciofi non se ne vedevano quindi ho optato per i cuori di carciofo surgelati, per carità buoni allo stesso modo,
ma preferisco il carciofo fresco, ecco il perché della scelta di pubblicare ora la ricetta.

Ingredienti:
320g. di Rigatoni Casa Buratti
300g. di Gamberi o code di gambero
6 Carciofi con le spine
Olio Extra Vergine d’ Oliva
Sale

Preparazione:
Pulire i carciofi rimuovendo le foglie esterne più dure, parte del gambo, le punte e l’ eventuale barba interna. Metterli in acqua e limone.
Prendere i gamberi, praticare un incisione sul carapace superiore ed estrarre il budellino nero, sciacquarli per rimuovere eventuali impurità ed asciugarli.
In una padella mettere un giro di olio ed unire i gamberi, farli rosolare qualche min. E mettiamoli da parte. Nella stessa padella mettere uno spicchio di aglio, la cipolla ( o cipollotto) e far ammorbidire. Rimuovere l’aglio ed unire i carciofi tagliati sottilmente, salare e far cuocere per 5 minuti lasciandoli anche ora al dente. Aggiungere i gamberi.
Mettere a bollire dell’ acqua salata e appena raggiunto il bollore versare le caserecce, cardiogramma per tre quarti, scolarle ed unirle ai carciofi e gamberi.
Amalgamare tutti gli ingredienti e portare a cottura aggiungendo se necessario un po’ di acqua della pasta.
Per avere una maggiore cremosità aggiungere mezza patata lessata e schiacciata.

Buon Appetito!
Tiziana E.

Spaghetti con .. Telline e Zucchine!!

  Mi capita spesso di acquistare la pasta, ed ogni volta vengo attratta da formati particolari (anzi più sono strane le forme e più mi intrigano) e subito mi immagino come poterla gustare, carne, pesce o verdure? Cerco sempre la qualità, la provenienza, l’ artigianalità ed è quello che ho riscontrato negli spaghetti di Casa… Leggi tutto Spaghetti con .. Telline e Zucchine!!

Il “Panino Svuotafrigo”… con Acetaia Guerzoni!

Io: Salve, vorrei dei panini non normarli Panettiere: Mi scusi non ho capito, in che senso non normali? Io: Mi servono panini particolari, eccentrici, strani, ma morbidi, sa la vecchiaia, la dentiera Panettiere: Mmm mi faccia pensare… (oltre alla faccia da chi ha incontrato una non normale), dunque avrei, kamut, avena, multicereale, segale, noci, uvetta, mais,… Leggi tutto Il “Panino Svuotafrigo”… con Acetaia Guerzoni!

Linguine… Hot con Pollo!

linguine pollo piccanti curry ariostoEd anche questa primavera non poteva mancare il contest del sig. Ariosto e potevo esimermi io da codesto impegno? Giammai! Questa volta ci sono diverse categorie e molte contendenti agli ambiti premi. Io ho scelto di partecipare (anche se ancora devo capire a quale categoria), dicevo che ho deciso di partecipare indipendentemente dal responso finale, lo faccio per piacere mio personale e come ringraziamento nei confronti di un Azienda che è sempre a stretto contatto con le persone, si mette in gioco offrendo e regalando i propri prodotti, talvolta non avendo nulla in cambio.  la mia ricetta come sempre è molto normale, nulla di arzigogolato, una semplice linguina con un condimento-ragùbianco-pompieri di pollo, arricchito di spezie come se non ci fosse un domani, il tutto sempre nel rispetto della mia dieta (va beh stendo un bel lenzuolo perchè il velo è trasparente). 

Ingredienti:

320g. di Linguine ruvide

350g. di Pollo (sovra cosce o petto)

Olio Extra Vergine D’ oliva

1 Cipollotto

Curry Ariosto

 

 

 Preparazione:

Mettere a bollire dell’ acqua salata.

linguine pollo piccanti curry ariostoIn una padella antiaderente mettere due-tre cucchiaini di insaporitore aglio e peperoncino (regolatevi in base alla piccantezza desiderata, il cipollotto tagliato sottilmente e due cucchiai di olio extra vergine, far rosolare bene ed unire il pollo (se usate le sovra cosce rimuovete pelle e osso) a tocchetti piccoli. Aggiungere due cucchiai di curry per renderlo ancora più hot). Mescolare e far cuocere per qualche minuto (più saranno piccoli i tocchetti e prima cuociono).

L’ acqua bolle, aggiungere le linguine e farle cuocere pre 3 quarti del tempo indicato sulla confezione.

Aggiungere due mestolini di acqua della pasta nella padella del pollo ed unirvi le linguine al dente, mescolare e finire di cuocere il tutto fino a d ottenere delle linguine belle cremose.linguine pollo piccanti curry ariosto

Aggiungere a piacere erbe aromatiche fresche.

Buon Appetito!

Tiziana E.

linguine pollo piccanti curry ariosto contest linguine pollo piccanti curry ariosto linguine pollo piccanti curry ariosto

Con questa ricetta partecipo al contest di primavera Ariosto sez. Primi piatti

13119080_1001281516588278_7953852318493867845_n

Stinco… alla Birra!

Quando sei a dieta tutto ti appare come una meta irraggiungibile, un piatto di pasta con il ragù chissà quando potrò mangiarlo, i pizzoccheri poi devi scordarne l’ esistenza. Vabbè della carne potrei farne a meno, il formaggio è out (il colesterolo), la frutta contiene zuccheri almeno che non ti nutri di limoni-pompelmi perchè anche… Leggi tutto Stinco… alla Birra!

Peperoni Trottolino con… Grano Saraceno e Zucchine!

peperoni trottolino grano saraceno zucchine pentole e petali

Esiste un opzione su facebook che si chiama “Accadde Oggi”, che ti ricorda tutto (o quasi) quello che hai scritto/condiviso/pubblicato e le persone conosciute (attuali e non, qualcuno si è perso per strada a Palo Alto), le nuove amicizie insomma, che poi amicizia è una parolona davvero grossa, io li chiamo contatti che poi piano piano diventano conoscenti e qualche volta (poche volte nel mio caso) Amicizie con la A maiuscola. Direte si ok ma cosa centra con la ricetta? Proprio oggi, esattamente tre anni fa ho conosciuto una persona (che poi ho scoperto abita anche si vicino casa mia), dicevo ho conosciuto la mia “Socia”, così per scherzo, così per gioco, tra una battuta e l’ altra siamo diventate socie/conoscenti/amiche/Amiche, si perchè quando qualcuno riesce ad entrarti nel cuore o te lo sposi o te lo tieni stretto come amico! Questa ricetta, seppur fotograficamente a me non ha soddisfatto, la dedico a lei che quando l’ ha vista ha pensato ad una stella marina… Vabbè lei vede il mare ovunque! Elisabetta… Santa Elisabetta!

Ingredienti:

100g. di grano Saraceno

5-6 Peperoni trottolino

1 zucchina

olio extra vergine d’ oliva

peperoncino

sale

Maggiorana o Timo

Preparazione:

In una pentola ho portato a bollore l’ acqua salata e fatto cuocere il grano saraceno per 20min. scarsi (altrimenti scuoce).

In una padella ho messo un giro di olio extra vergine, uno spicchio di aglio in camicia, fatto rosolare, tolto ed aggiunto la zucchina tagliata a tocchetti piccoli, aggiustato di sale e portato a cottura. (devono disfarsi con una forchetta)

Ho lavato i peperoni, tolto il torsolo ed i semi.

Ho scolato il grano saraceno e versato in una ciotola, ho aggiunto le zucchine, il peperoncino, maggiorana o timo, aggiustato di sale e farcito i peperoni; li ho messi in una teglia da forno sporca di olio ed infornati a 170° per 20min. fino a quando non si forma una crosticina in superficie.

Buon Appetito!

Tiziana E.

Ps. la cottura in forno dipende anche dalla qualità dei peperoni, più sono carnosi più dovranno restare in forno.