Rigatoni con… Carciofi e Gamberi!!!

Finalmente è arrivato il periodo dei carciofi, ricchi di tante, preziose e fantastiche virtù che fanno bene al nostro organismo ed unirli ai gamberi mi è sembrata una scelta più che giusta. Quando ho preparato questa ricetta haimé era settembre/ottobre ed ancora carciofi non se ne vedevano quindi ho optato per i cuori di carciofo surgelati, per carità buoni allo stesso modo,
ma preferisco il carciofo fresco, ecco il perché della scelta di pubblicare ora la ricetta.

Ingredienti:
320g. di Rigatoni Casa Buratti
300g. di Gamberi o code di gambero
6 Carciofi con le spine
Olio Extra Vergine d’ Oliva
Sale

Preparazione:
Pulire i carciofi rimuovendo le foglie esterne più dure, parte del gambo, le punte e l’ eventuale barba interna. Metterli in acqua e limone.
Prendere i gamberi, praticare un incisione sul carapace superiore ed estrarre il budellino nero, sciacquarli per rimuovere eventuali impurità ed asciugarli.
In una padella mettere un giro di olio ed unire i gamberi, farli rosolare qualche min. E mettiamoli da parte. Nella stessa padella mettere uno spicchio di aglio, la cipolla ( o cipollotto) e far ammorbidire. Rimuovere l’aglio ed unire i carciofi tagliati sottilmente, salare e far cuocere per 5 minuti lasciandoli anche ora al dente. Aggiungere i gamberi.
Mettere a bollire dell’ acqua salata e appena raggiunto il bollore versare le caserecce, cardiogramma per tre quarti, scolarle ed unirle ai carciofi e gamberi.
Amalgamare tutti gli ingredienti e portare a cottura aggiungendo se necessario un po’ di acqua della pasta.
Per avere una maggiore cremosità aggiungere mezza patata lessata e schiacciata.

Buon Appetito!
Tiziana E.

Carciofi… Impan-ati e Fritti!

carciofi impanati

Siamo sempre in pieno fermento, questa vita con i suoi alti e bassi, molto bassi il più delle volte, ci porta a distrarci dalle cose belle e semplici come i carciofi, secondo me uno dei fiori più affascinanti e buoni dell’ inverno (per chi lo ha visto gli comunichi che a me manca). Si lo so i più belli sono i cavoli/broccoli, ma io li userei solo come ornamento. I carciofi sono buoni in qualunque modo, farciti. ripieni, fitti, crudi, trifolati, bolliti, in ogni modo ed accompagnano bene quasi tutti i piatti. 

Ingredienti:

10 Carciofi con le spine (io li preferisco) di medie dimensioni

1 busta di Pastella Ariosto (la cugina)

1 busta di Impan Ariosto (la sorella)

Olio d’ Oliva per friggere

Latte

Sale

Preparazione:

Pulire i carciofi rimuovendo le foglie esterne dure, parte del gambo e le punte, tagliarli a metà (se sono grandi vanno bene anche in 4) e rimuovere l’ eventuale barba interna. Metterli in una ciotola con acqua e limone.

Portare a bollore dell’ acqua salata, immergere i carciofi scolati dall’ acqua acidulata e far cuocere per qualche minuto (dipende dalla grandezza dei carciofi). Scolarli e farli asciugare bene.

Preparare tre ciotole: in una mettere il preparato per pastella, in uno il latte e nel terzo impan.

Passare i carciofi prima nella pastella, poi nel latte ed a seguire impan. Per una maggiore croccantezza ripetere i passaggi solo nel latte ed in impan facendo aderire bene l’ impanatura.

Friggere in abbondate olio (io uso l’ olio d’ oliva voi usate quello che preferite.

Buon Appetito!

Tiziana E.

022

Risotto… Carciofi, Salsiccia e Patate!!!

Al profumo di timo…. Mi ritrovo sola in casa e cucinare per se stessi non è sempre simpatico, quindi che cucino? Boh!!! Poi apri il frigorifero ed il frizzer   (perchè lui ha sempre qualcosa da offrirti), un giro nella tua dispensa ( un giro proprio perchè devo uscire di casa per andare nella mia… Continua a leggere Risotto… Carciofi, Salsiccia e Patate!!!