Risotto… Asparagi e Scamorza!

risotto asparagi e scamorza (2)Ricetta di qualche tempo fa… il mio problema non è nella preparazione, ma nella stesura di un post! Mentre cucino ho già in mente cosa scrivere, come scrivere, quanto scrivere, poi mi metto al pc ed arriva il vuoto! pesi, misure, ortografia, tag, foto, carica, modifica, controlla, ricontrolla e mi son già dimenticata la ricetta! Fortuna che non faccio mai cose complicate!

Ingredienti:

240g. di Riso Arborio o Sant’ Andrea

2 mazzi di Asparagi fini (potete usare anche solo le punte)

1 Scamorza affumicata

1 Scalogno

Brodo Vegetale

Burro

Sale

Preparazione:

Far scottare in acqua bollente gli asparagi precedentemente lavati. Una volta pronti tagliarli a tocchetti lasciando intere le punte.

In un tegame basso e largo, far rosolare lo scalogno tagliato sottile nel burro, appena sarà pronto aggiungere il riso e farlo tostare.

Aggiungere il brodo vegetale caldo poco per volta, deve assorbire tutto prima di aggiungerne altro.

A metà cottura aggiungere gli asparagi e portare a cottura per latri 7 minuti ca.

Tagliare a cubetti molto piccoli la scamorza ( se non piace potete rimuovere la buccia esterna) ed unirla al riso a fine cottura mantecando bene con una piccola noce di burro.

Buon Appetito!

Tiziana E.

Risotto asparagi e scamorza

Muffin Salati… Tonno, Peperoni e Pomodori Secchi!

muffin salati tonno pomodori secchi peperone (2)

Ingredienti:

200g. di Farina 00 oppure 120g. di 00 e 80 di 0

1 bustina di Lievito per torte salate

2 Uova medie

100ml. di Latte intero

70ml. di Olio d’ oliva Dante

1 Peperone Giallo o Rosso

4 Pomodori secchi

160g. di Tonno sott’ Olio

10 capperi dissalati

2 Filetti di Acciuga sott’ olio

Olive Taggiasche q.b.

Preparazione:

In una ciotola sbattere le uova ed aggiungere l’ olio d’ oliva e il tonno.

Tagliare a cubetti il peperone privato dei semi e delle parti bianche interne; tritare le acciughe, i capperi ed i pomodori secchi.

Mettere nel composto di uova il tonno sgocciolato e sbriciolato, il trito di pomodori-acciughe-capperi ed il peperone, mescolare bene ed incorporare poca per volta la farina con il lievito setacciati alternando al latte. Aggiustare eventualmente di Sale.

Amalgamare tutti gli ingredienti e riempire uno stampo da muffin (se di silicone non serve imburrare lo stampo), mettere in forno già caldo a 180-200° per 20 min. fino a quando non saranno belli gonfi e dorati. Farli raffreddare 5 minuti e rimuoverli dallo stampo!

Buon Appetito!

Tiziana E.

muffin salati tonno pomodori secchi peperone (3)muffin salati tonno pomodori secchi peperone

 

Cavatelli con… Vongole, Fasolari, Peperoni e Rucola!

cavatelli peperoni vongole fasolari rucola

Lo so lo so vi annoierò con i peperoni… ma questo è proprio il loro periodo migliore e quest’ anno con la brutta estate che c’ è stata, è un vero miracolo che si riescono ancora a raccogliere! Questa volta ho voluto abbinarli a vongole e fasolari (le cozze non mi piacciono)… Il risultato? giudicate voi ^_^

Ingredienti:

1Kg. di Vongole e Lupini

1Kg. di Fasolari

300g. di Cavatelli secchi

Insaporitore Ariosto per pesce

2 Peperoni rossi corno di Bue

1 spicchio di Aglio

Prezzemolo e Rucola

Olio extra vergine d’ Oliva

Vino bianco secco

1 Scalogno

Preparazione:

Far bollire dell’ acqua in cui far cuocere i cavatelli.

Mettere vongole e fasolari a bagno in acqua salata per far uscire l’ eventuale sabbia.

In una padella mettere tre cucchiai di olio extra vergine d’ oliva e l’ aglio in camicia; far rosolare qualche istante (rilascerà il profumo), rimuoverlo ed aggiungere vongole e fasolari. Mescolare, sfumare con il vino bianco e coprire per farli aprire. Appena si saranno aperti rimuoverle dalla padella e filtrare il liquido che rimane.

lavare ed eliminare semi e parti bianche dei peperoni, tagliarli a quadretti piccoli.

Nella stessa padella (pulirla con della carta per eliminare eventuale sabbia) mettere due cucchiai di olio extra vergine e lo scalogno tritato finemente, farlo appassire ed aggiungere i peperoni e farli rosolare appena quindi aggiungere il prezzemolo tritato e mescolare.

Sgusciare le vongole ed i fasolari (che taglierete a tocchetti perchè restano più duretti) ed unirli ai peperoni.

Scolare i cavatelli (sulla mia confezione portava 12-15 min. di cottura, io li ho scolati a 10min per farli finire di cuocere assieme al condimento) ed unirli ai peperoni e vongole. Amalgamare il tutto ed unire l’ insaporitore per pesce Ariosto, la rucola tagliuzzata a pezzetti ed infine due cucchiai di liquido delle vongole. Assaggiate e regolate di sapore aggiungendo più o meno l’ insaporitore di pesce.

Buon Appetito!

Tiziana E.

Ps. Non ho aggiunto sale nella pasta in quanto i frutti di mare contengono già una loro naturale salinità e nell’ insaporitore è già previsto.

peperoni corno di bue pentole e petali

cavatelli peperoni vongole fasolari rucola ariosto pescecavatelli peperoni vongole fasolari rucola (2)

Con questa ricetta partecipo al contest In cucina With Ariosto categoria primi

Cooking_with_Ariosto

Peperoni… Fritti!

peperoni corno di bue fritti ariosto impanAdesso mi direte e sai che novità i peperoni fritti! per me lo è… Di recente a Carmagnola, patria dei peperoni quadrati e corno di bue (i miei preferiti) c’ è stata proprio la sagra del peperone. Una manifestazione durata 8-10 gg. che purtroppo non  ho potuto visitare ma che ho seguito tramite la mia radio preferita! Si lo so non è la stessa cosa, ma per quest’ anno è andata così… Dicevo l’ ho seguita tramite la radio e tra un collegamento e l’ altro era l’ ora dell’ aperitivo e nell’ elenco dei modi in cui sono stati serviti i peperoni durante tutta la manifestazione, uno mi ha colpita in particolare, il peperone fritto. Io li ho sempre mangiati grigliati e poi conditi con olio, aglio e prezzemolo, il classico modo insomma, li mangio anche assieme al cous cous, alla pasta, oppure appena saltati in padella con il pollo, ma fritti proprio mai. Fino ad oggi però!

Ingredienti:

4 Peperoni corno di bue

1 Busta di Impan Ariosto

Latte

Sale

Olio d’ Oliva

Preparazione:

Prendere i peperoni corno di bue (potete usare anche quelli normali), lavarli, asciugarli, rimuovere il picciolo, aprirli a libro ed eliminare tutte le parti bianche ed i semi; farli grigliare su una piastra calda per qualche minuto (essendo una qualità non troppo carnosa impiegano pochi minuti per essere pronti). 

Una volta grigliati metterli in un sacchetto dei surgelati e chiuderlo. Farli riposare un ora e cominciare a spelarli. (questo è il metodo che mi hanno insegnato). 

Tagliarli in 4 parti e passarli prima nel impan premendo bene, poi una passata veloce nel latte e poi ancora nell’ impan premendo bene nuovamente. 

Friggere in olio d’ oliva, salare e servire calde calde!

Buon Appetito!

Tiziana E.

peperoni corno di bue fritti ariosto impan

peperoni corno di bue fritti ariosto impanpeperoni corno di bue fritti ariosto impan

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Con questa ricetta partecipo al contest Ariosto per la categoria contorni

Cooking_with_Ariosto 10354587_720888607984882_2641012037691210384_n

Sfogliatine con… Fichi!

sfogliatine ai fichi (5)Mille foglie non sono e forse nemmeno sfogliatine… Però sono venute buone lo stesso! 

Ingredienti:

1 Rotolo di Pasta sfoglia rettangolare

Fichi

Zucchero di canna qb

Acqua qb

Preparazione:

Stendere il rotolo di pasta sfoglia, dividerlo in 8 sezioni uguali, bucherellare con una forchetta, cospargere di zucchero ed infornare il tutto a 170° fin quando non saranno belli gonfi e dorati.

Nel frattempo in una padella ho mettere i fichi tagliati in quattro con un cucchiaio di acqua e cosparsi di zucchero. Far “cuocere” i fichi continuando a muoverli nella padella fino a quando non saranno ben ricoperti su ogni lato, di zucchero.

Una volta pronti i rettangoli di sfoglia alternare con i fichi “caramellati”.

Buon Appetito!

Tiziana E.

Ps. le dosi variano in base alla grandezza dei fichi, io ho usato tre spicchi per ogni sfogliatina. Potete aggiungere anche una crema leggera al limone.

sfogliatine ai fichi (3)

Torta Salata… Peperoni, Pancetta e Casera!

torta salata pasta sfoglia peperoni corno di bue formaggio pancetta casera giovane latteria Una ricetta svuota frigo… si si una di quelle ricette express con base pasta sfoglia (oppure briseè), nella quale metti tutto quello che ti è avanzato nel frigorifero. Avevo un peperone dell’ orto, un pezzo di pancetta affumicata e del formaggio casera in eccesso (diciamo che più che in eccesso l’ ho opportunamente sottratto). zero olio zero sale

Ingredienti:

1 rotolo di Pasta sfoglia

Peperone rosso

Peperone Giallo

Pancetta Affumicata

Formaggio Casera giovane o Latteria

200ml. di Panna da cucina

Preparazione:

Tagliare la pancetta a dadini e metterla in una padella a sudare, per far rilasciare il suo grasso naturale.

Tagliare i peperoni a metà, privarli dei semi e delle parti interne bianche; tagliarli a listarelle piccole.

Rimuovere la pancetta dalla padella ed aggiungervi i peperoni; farli saltare per qualche minuto.

Foderare una teglia con la pasta sfoglia, aggiungere i peperoni saltati, la pancetta ed infine la panna da cucina nella quale avrete aggiunto il formaggio grattugiato (casera o latteria). Aggiungere altre scaglie di formaggio in superficie.

Mettere in forno già caldo  a 180° per 25/30 min fino a quando nn si colorerà in superficie. (dipende sempre dal proprio forno!

Buon Appetito!

Tiziana E.

Ps. quantità ed ingredienti sono soggettivi, a qualcuno nn piacerà la pancetta , a qualcuno i peperoni e a qualcuno la panna…. fate vobis!

torta salata pasta sfoglia peperoni corno di bue formaggio pancetta casera giovane latteriatorta salata pasta sfoglia peperoni corno di bue formaggio pancetta casera giovane latteria

Biscotti Integrali di… Kikka!

biscotti integrali cioccolato

La mia Kikka (che poi io non la chiamo così ma pazienza), dicevo la mia Kikka, uno dei tre amori assoluti della mia vita, ha creato da se (dietro ampio aiuto della sottoscritta) questi biscotti fantasticamentebuoniprofumaticroccantiecioccolatosi (sono di parte e si capisce). Integrale non vuol dire dietetico, integrale è tutto un’ altra cosa!

Ingredienti:

200g. di Farina Integrale

1000g. di Burro

80g. di Zucchero di canna

1 Tuorlo

un pizzico di Sale

1/2 bustina di Lievito per dolci

Mandorle tritate

Aroma all’ arancia

Gocce di cioccolato a volontà

Preparazione:

Tagliare a tocchetti il burro freddo da frigorifero ed unirlo assieme alla farina integrale ottenendo una consistenza granulosa.

Aggiungere il lievito, lo zucchero e mescolare bene; aggiungere i restanti ingredientil le mandorle tritate,  l’ aroma all’ arancia, il sale, il tuorlo d’ uovo ed infine le gocce di cioccolato. Amalgamare il tutto senza far ammorbidire troppo il burro.

Cercare di ottenere un cilindro e mettere in frizzer per almeno un ora.

Trascorsa l’ ora foderare la teglia da forno, tagliare a fette di circa 5mm ed infornare a 180° per 15-20minca.

Buon Appetito!

Tiziana E.

 

biscotti integrali cioccolato

Con questa ricetta partecipo al contest “La farina integrale nei dolci” Molino Chiavazza

Peperoni ripieni con… Spaghetti quadrati, “ragù” e Asiago!

Peperoni ripieni con Spaghetti quadrati, "ragù" e Asiago!

Ammetto la mia ignoranza in materia, o quanto meno ammetto il non aver mai provato ad assaggiare l’ Asiago. Pensare che io amo il formaggio in tutte le sue forme, sfaccettature, stagionalità, provenienze, capra o vacca per me sono buoni entrambi!  In questa ricetta ho usato degli ingredienti di recupero, gli avanzi del bbq di ferragosto, si avete proprio capito bene… Costine e pollo grigliati sono finiti come intingolo per gli spaghetti!

Ingredienti:

200g. di Spaghetti quadrati
150g. di Asiago fresco
!50g. di Asiago Stagionato
4 Peperoni corna di Bue
4 Costine di maiale grigliate e 1 coscia di pollo arrosto
200ml. di Passata di pomodoro
1 Carota
Olio extra vergine d’ oliva Dante
Sale

Preparazione:

Pulire i peperoni rimuovendo il torsolo, le parti bianche interne e i semi, farli scottare due minuti in acqua bollente, scolarli e farli raffreddare.

Peperoni ripieni con Spaghetti quadrati, "ragù" e Asiago!

Far bollire dell’ acqua, salarla  e cuocere gli spaghetti quadrati scolandoli due minuti prima del tempo di cottura.

Spolpare le costine e la coscia di pollo, ridurli a pezzettini molto piccoli, lavare, pelare e tagliare  la carota a cubetti molto piccoli.

In una padella mettere un cucchiaio di olio extra vergine d’ oliva ed aggiungere la carota, far dorare bene ed unire il trito di carne e la passata di pomodoro, far amalgamare bene il tutto ed aggiustare di sale . Cuocere per pochi minuti.

In una ciotola capiente scolare gli spaghetti ed unire il “sugo”, aggiungere l’ asiago fresco tagliato a pezzettini e 100g. di asiago stagionato grattugiato; mescolare il tutto e farcire i peperoni .

Peperoni ripieni con Spaghetti quadrati, "ragù" e Asiago!Peperoni ripieni con Spaghetti quadrati, "ragù" e Asiago!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Disporre i peperoni farciti in una teglia e grattugiare sopra il restante asiago stagionato, aggiungere un filo di olio ed infornare a 180° per 20/30 min. ca. fino a quando non saranno ben dorati in superficie.

Buon Appetito!

Tiziana E.

Peperoni ripieni con Spaghetti quadrati, "ragù" e Asiago!

Con questa ricetta partecipo al concorso Asiago formaggio DOP cheeSfida  ed al contest del gastro social network Magnacook “Il riciclo in cucina”

 Il-riciclo-in-Cucina-300x300

 

“Strudel” Salato… Zucchine e Melanzane!

strudel di verdureOgni anno mi riprometto di piantare più melanzane e meno zucchine, ma il risultato (per fortuna) non cambia! Zucchine, zucchine e zucchine in abbondanza. Al mattino sono piccole ed il giorno dopo sono semi giganti, al contrario la lentezza della crescita delle melanzane ti fa quasi disperare, ti fa pensare che hai sbagliato qualcosa e poi con somma sorpresa? una melanzana gigante pure lei! 

Ingredienti:

1 rotolo di Pasta sfoglia rettangolare

1 Melanzana

3 Zucchine

Formaggio saporito (io ho usato Stella orobica 1 anno di stagionatura)

Passata di Pomodoro

Olio extra vergine d’ Oliva Dante

Sale

1 spicchio di Aglio

cipolla

Preparazione:

In una padella ho messo due cucchiai di olio extra vergine d’ oliva, con lo spicchio di aglio in camicia e metà cipolla tagliata finemente. Appena l’ aglio sarà rosolato toglierlo, aggiungere le zucchine tagliate a rondelle non troppo spesse e la melanzana tagliata a tocchetti piccoli. Salare e far cuocere per 5-10 min. (devono restare croccanti). Far raffreddare.

Grattugiare il formaggio a scaglie e disporlo sulla pasta sfoglia lasciando due centimetri per lato, aggiungere le verdure fredde e chiudere come il classico strudel. Spennellare con la passata di pomodoro e praticare dei tagli in superficie.

Mettere in forno già caldo a 180° per 35-40 min. ca. fino a quando sarà ben dorata in superficie.

Buon Appetito!

Tiziana E.

 strudel salato melanzane zucchine formaggio pentole e petali

strudel salato melanzane zucchine formaggio pentole e petali strudel salato melanzane zucchine formaggio pentole e petalistrudel salato melanzane zucchine formaggio pentole e petali

Linguine con… Pomodori confit e Rucola!

linguine pomodori confit rucola pentole e petali

Molto spesso le ricette sono superflue… Cotto la pasta ed unito i pomodorini ancora tiepidi dal forno, un giro di olio extra vergine d’ oliva e rucola! Più semplice di così :)

Buon Appetito!

Tiziana E.

linguine pomodori confit rucola pentole e petali