Lasagne alle Erbe e Formaggio con… Ragù Bianco e Besciamella!!!

Amo impastare, l’ ho scoperto da grande, amo affondare le mani nella farina, cercare di capirne la consistenza, l’ umidità. Ogni volta il risultato non è mai o stesso, provo, riprovo e mi sorprendo. Cambio farine, uova, ingredienti perchè non finisco mai di imparare e scoprire gusti, sapori sensazioni che si provano ad impastare. Per questa ricetta ho usato per la prima volta un formaggio senza lattosio, che diciamola tutta, ho sempre storto il naso all’ assenza del lattosio in un formaggio eppure la differenza è inesistente (l’ ho assaggiato). Non esiste alcuna differenza al palato, alla consistenza, al sapore. 

Ingredienti:
per la sfoglia:
3 Uova intere
300g. di Farina Tipo1
2 cucchiai di Formaggio Grattugiato senza Lattosio Bella Lodi
Erbe Aromatiche fresche

Per la Besciamella senza lattosio:
30g. di Farina tipo1
3 cucchiai di Olio d’ Oliva
500ml. di Brodo Vegetale
Sale
Noce Moscata

1Cipolla
1 Carota
1 costa di Sedano
10 Asparagi
300g. di Macinato di Tacchino (oppure Manzo e Maiale)
1/2 bicchiere di Vino Bianco
Olio extra Vergine d’ oliva

Preparazione:
Per la sfoglia:
In una ciotola oppure su una spianatoia, versare la farina setacciata, aggiungendo, le erbe aromatiche sminuzzate finemente e due cucchiai di formaggio grattugiato, mescolare bene. Formare al centro un buco e rompervi le uova. Iniziare ad impastare partendo dal centro verso l’ esterno fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Far riposare almeno 30min. coperto. Stendere la sfoglia a mano oppure con la macchinetta, fino ad ottenere uno spessore di 2-3 mm., Ritagliare le lasagne e lasciarle asciugare un po. Farle scottare in acqua salata.

 

Per la Besciamella:
In un pentolino far sciogliere il burro, aggiungere la farina e fatela tostare per qualche minuto. Aggiungere il latte poco per volta facendo sciogliere bene i grumi, grattugiare la noce moscata ed unire il sale. Far ristringere alla densità desiderata (a me piace piuttosto morbida).

Per il ragù bianco:
Tritare finemente la cipolla, la carota, il sedano e gli asparagi tenendone qualcuno un pò lungo per la guarnizione In un tegame mettere due cucchiai di olio d’ oliva extravergine ed una noce di burro, aggiungere le verdure e far rosolare molto bene. Unire il macinato di carne aggiustare di sale e far cuocere a fuoco basso per 30 minuti ca. aggiungendo qualche mestolo di brodo nel caso asciughi troppo.

In una teglia da forno assemblare la lasagna alternando ad ogni strato di pasta, il ragù bianco, la besciamella ed il formaggio grattugiato. Infornare a 180° per 30min. 

Buon Appetito!!
Tiziana E.

Annunci

Tagliatelle alle Erbe aromatiche… Zucchine, Patate e Speck!!!

tagliatelle-zucchine-e-speckAmo impastare, amo la pasta, amo le uova di quaglia, amo vedere l’ unione di ingredienti trasformarsi in un prodotto semplice come la pasta fresca, intenso come il profumo delle erbe aromatiche fresche, tenace come la forza di un piccolo uovo di quaglia, il tutto con la pazienza di chi sa aspettare. In questa ricetta ho usato le uova di quaglia ma siete liberissimi di usare quelle normali!!!

Ingredienti:
per le Tagliatelle:
10 Uova di Quaglia (2 Uova di Gallina)
200g. di Farina Tipo1
Erbe Aromatiche (timolimone, erba cipollina, prezzemolo)
Sale q.b
per il condimento:
3 Zucchine
1 Patata grande
200g. di Speck a fette o cubetti
Olio Extra Vergine D’ Oliva
Sale

Preparazione:
per la pasta:
Scegliere le erbe aromatiche che preferite, lavarle, asciugarle e sminuzzarle.
In una ciotola o direttamente sulla spianatoia, versare la farina setacciata, le erbe aromatiche ed il sale, mescolare il tutto, creare una fontana e rompere al versare al centro le uova di quaglia (rompere a parte in una ciotolina in quanto il guscio è più fragile e qualche pezzetto cade sempre).
Iniziare ad impastare sbattendo con una forchetta le uova e con un movimento circolatorio, incorporare poco per volta la farina, fino ad ottenere un impasto compatto.
Lavorate l’ impasto per una decina di minuti, avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare per una mezz’ ora.tagliatelle-zucchine-e-speck

Sbucciare la patata e tagliarla a cubetti molto piccoli oppure farla bollire e schiacciarla con lo schiacciapatate (come per il purè).
Tagliare le zucchine a bastoncino, a tocchetti, a rondelle, insomma come volete voi.
In una padella mettere un cucchiaio d’ olio extra vergine (se preferite potete mettere una noce di burro), aggiungere la patata a cubetti, fate cuocere per qualche minuto ed unire le zucchine. Aggiustare di sale tenendo presente che alla fine verrà unito lo speck.tagliatelle-zucchine-e-speck-2

Stendere l’ impasto con un mattarello oppure con la macchinetta apposita, fino ad ottenere uno spessore pari a 2-3mm, ricavare le tagliatelle/pappardelle/tagliolini (il formato è a vostra discrezione) e farle cuocere in abbondante acqua bollente.
Tagliare lo speck a pezzetti o cubetti ed unirlo alle zucchine e patate, aggiungere la pasta ed amalgamare il tutto.

Buon Appetito!
Tiziana E.tagliatelle-zucchine-e-speck-

Fusilli Napoletani con… Prosciutto crudo e Fagiolini!!!

fusilli-napoletani-prosciutto-casa-buratti-pentole e petali-egidio bedogni zucchine fagiolini verdi e gialliConosco la pasta fresca di semola, i classici formati che si possono trovare in commercio, che si contano sulle dita di una mano (trofie, strozzapreti, orecchiette, ecc..) ma non sapevo esistessero anche i paccheri, i fusilli napoletani, gli spaghetti. Casa Buratti è un azienda che produce pasta di semola, fresca e secca nella patria della pasta, Gragnano! La qualità è superlativa, il gusto è ottimo e mantiene la cottura in modo sublime. Ho usato i fusilli napoletani in modo molto semplice, ma starebbero molto bene con un ragù classico o con del pesce.

Ingredienti:
320g. di Fusilli Napoletani Freschi Casa Buratti
200g. di Prosciutto crudo Egidio Bedogni
300g. ca. di Fagiolini Verdi e Gialli
1 Zucchina
4 Fiori di Zucchina
10g. di Burro
Pomodorini (facoltativi)
Acqua di cottura

fusilli-napoletani-prosciutto-casa-buratti-pentole e petali-egidio bedogni zucchine fagiolini verdi e gialliProcedimento:
Mettere a bollire dell’ acqua salata per la pasta.
Pulire la zucchina ed i fagiolini, tagliare il tutto a pezzi piccoli.
In una padella mettere la noce di burro ed il prosciutto crudo tagliato a cubetti, farlo rosolare appena ed unire subito zucchine e fagiolini.
Portare a cottura aggiungendo un mestolino di acqua di cottura della pasta.
Far cuocere i fusilli napoletani che essendo pasta fresca impiegherà non troppi muniti, quindi scolarli al dente ed unirli nella padella con le verdure ed il prosciutto.
Aggiungere infine i fiori di zucchina tagliati a listarelle, aggiustare di sale e servire.

Ps. A piacere potete aggiungere qualche pomodorino.

fusilli-napoletani-prosciutto-casa-buratti-pentole e petali-egidio bedogni zucchine fagiolini verdi e gialliBuon Appetito!!
Tiziana E.
fusilli-napoletani-prosciutto-casa-buratti-pentole e petali-egidio bedogni zucchine fagiolini verdi e gialli

Spaghetti con .. Telline e Zucchine!!

  Mi capita spesso di acquistare la pasta, ed ogni volta vengo attratta da formati particolari (anzi più sono strane le forme e più mi intrigano) e subito mi immagino come poterla gustare, carne, pesce o verdure? Cerco sempre la qualità, la provenienza, l’ artigianalità ed è quello che ho riscontrato negli spaghetti di Casa… Continua a leggere Spaghetti con .. Telline e Zucchine!!

Linguine… Hot con Pollo!

linguine pollo piccanti curry ariostoEd anche questa primavera non poteva mancare il contest del sig. Ariosto e potevo esimermi io da codesto impegno? Giammai! Questa volta ci sono diverse categorie e molte contendenti agli ambiti premi. Io ho scelto di partecipare (anche se ancora devo capire a quale categoria), dicevo che ho deciso di partecipare indipendentemente dal responso finale, lo faccio per piacere mio personale e come ringraziamento nei confronti di un Azienda che è sempre a stretto contatto con le persone, si mette in gioco offrendo e regalando i propri prodotti, talvolta non avendo nulla in cambio.  la mia ricetta come sempre è molto normale, nulla di arzigogolato, una semplice linguina con un condimento-ragùbianco-pompieri di pollo, arricchito di spezie come se non ci fosse un domani, il tutto sempre nel rispetto della mia dieta (va beh stendo un bel lenzuolo perchè il velo è trasparente). 

Ingredienti:

320g. di Linguine ruvide

350g. di Pollo (sovra cosce o petto)

Olio Extra Vergine D’ oliva

1 Cipollotto

Curry Ariosto

 

 

 Preparazione:

Mettere a bollire dell’ acqua salata.

linguine pollo piccanti curry ariostoIn una padella antiaderente mettere due-tre cucchiaini di insaporitore aglio e peperoncino (regolatevi in base alla piccantezza desiderata, il cipollotto tagliato sottilmente e due cucchiai di olio extra vergine, far rosolare bene ed unire il pollo (se usate le sovra cosce rimuovete pelle e osso) a tocchetti piccoli. Aggiungere due cucchiai di curry per renderlo ancora più hot). Mescolare e far cuocere per qualche minuto (più saranno piccoli i tocchetti e prima cuociono).

L’ acqua bolle, aggiungere le linguine e farle cuocere pre 3 quarti del tempo indicato sulla confezione.

Aggiungere due mestolini di acqua della pasta nella padella del pollo ed unirvi le linguine al dente, mescolare e finire di cuocere il tutto fino a d ottenere delle linguine belle cremose.linguine pollo piccanti curry ariosto

Aggiungere a piacere erbe aromatiche fresche.

Buon Appetito!

Tiziana E.

linguine pollo piccanti curry ariosto contest linguine pollo piccanti curry ariosto linguine pollo piccanti curry ariosto

Con questa ricetta partecipo al contest di primavera Ariosto sez. Primi piatti

13119080_1001281516588278_7953852318493867845_n