Lasagne alle Erbe e Formaggio con… Ragù Bianco e Besciamella!!!

Amo impastare, l’ ho scoperto da grande, amo affondare le mani nella farina, cercare di capirne la consistenza, l’ umidità. Ogni volta il risultato non è mai o stesso, provo, riprovo e mi sorprendo. Cambio farine, uova, ingredienti perchè non finisco mai di imparare e scoprire gusti, sapori sensazioni che si provano ad impastare. Per questa ricetta ho usato per la prima volta un formaggio senza lattosio, che diciamola tutta, ho sempre storto il naso all’ assenza del lattosio in un formaggio eppure la differenza è inesistente (l’ ho assaggiato). Non esiste alcuna differenza al palato, alla consistenza, al sapore. 

Ingredienti:
per la sfoglia:
3 Uova intere
300g. di Farina Tipo1
2 cucchiai di Formaggio Grattugiato senza Lattosio Bella Lodi
Erbe Aromatiche fresche

Per la Besciamella senza lattosio:
30g. di Farina tipo1
3 cucchiai di Olio d’ Oliva
500ml. di Brodo Vegetale
Sale
Noce Moscata

1Cipolla
1 Carota
1 costa di Sedano
10 Asparagi
300g. di Macinato di Tacchino (oppure Manzo e Maiale)
1/2 bicchiere di Vino Bianco
Olio extra Vergine d’ oliva

Preparazione:
Per la sfoglia:
In una ciotola oppure su una spianatoia, versare la farina setacciata, aggiungendo, le erbe aromatiche sminuzzate finemente e due cucchiai di formaggio grattugiato, mescolare bene. Formare al centro un buco e rompervi le uova. Iniziare ad impastare partendo dal centro verso l’ esterno fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Far riposare almeno 30min. coperto. Stendere la sfoglia a mano oppure con la macchinetta, fino ad ottenere uno spessore di 2-3 mm., Ritagliare le lasagne e lasciarle asciugare un po. Farle scottare in acqua salata.

 

Per la Besciamella:
In un pentolino far sciogliere il burro, aggiungere la farina e fatela tostare per qualche minuto. Aggiungere il latte poco per volta facendo sciogliere bene i grumi, grattugiare la noce moscata ed unire il sale. Far ristringere alla densità desiderata (a me piace piuttosto morbida).

Per il ragù bianco:
Tritare finemente la cipolla, la carota, il sedano e gli asparagi tenendone qualcuno un pò lungo per la guarnizione In un tegame mettere due cucchiai di olio d’ oliva extravergine ed una noce di burro, aggiungere le verdure e far rosolare molto bene. Unire il macinato di carne aggiustare di sale e far cuocere a fuoco basso per 30 minuti ca. aggiungendo qualche mestolo di brodo nel caso asciughi troppo.

In una teglia da forno assemblare la lasagna alternando ad ogni strato di pasta, il ragù bianco, la besciamella ed il formaggio grattugiato. Infornare a 180° per 30min. 

Buon Appetito!!
Tiziana E.

Annunci

Salatini Asparagi e Raspadura!!!

raspadura, salatini, pancetta di cinghiale, bella lodi, pentole e petali, asparagiAbbinare un bacon (pancetta) di cinghiale ad una raspadura di prima qualità può sembrare un azzardo SALATO, invece no, per me non è stato così ed il risultato è stato sorprendentemente buono.  La raspadura, per chi non la conosce, è una tradizione particolare del lodigiano e zone confinanti, consiste nel raspare (grattare) il formaggio stagionato per ottenere dei “petali” delicati che somigliano tanto ai volant di un vestito. Soffici, delicati che appoggiati su un risotto sono davvero il massimo.

 

Ingredienti:
1  Pasta Sfoglia Rettangolare
Raspadura Bella Lodi
100g. di Pancetta di Cinghiale di Norcia
1 Tuorlo
1 mazzo di Asparagi
Semi di Sesamo

Preparazione:
Scottare gli asparagi.
Stendere la pasta sfoglia, spennellare con il tuorlo e coprire con uno strato di raspadura, stendere la pancetta di cinghiale e tagliare a strisce il tutto. prendere un asparago ed avvolgergli attorno la striscia tagliata.raspadura, salatini, pancetta di cinghiale, bella lodi, pentole e petali, asparagi Qui poi entrerà in gioco la vs fantasia.
raspadura, salatini, pancetta di cinghiale, bella lodi, pentole e petali, asparagiDisporre sula teglia da forno, spennellare con il tuorlo, spolverare con i semi di sesamo, infornare a 180° per 15-20min. ca in base al vostro forno.

Buon Appetito!!!
Tiziana E.raspadura, salatini, pancetta di cinghiale, bella lodi, pentole e petali, asparagi

Contest Il palagiaccio… Menù di Mare!!!

Quando prendi un impegno devi sempre onorario. Parole che il mio papà ma ha sempre detto e se chiudo gli occhi le sento ancora. Per questo contest avevamo due scelte: mare o bosco, antipasto e primo oppure primo e secondo mantenendo costante il menù scelto. Ho optato per il mare perché è estate, perché vivo… Continua a leggere Contest Il palagiaccio… Menù di Mare!!!

Muffin di Pizza!!!

Quando ho accettato di partecipare a questo e ad altri contest, non sapevo che la mia vita venisse capovolta, rivoltata e stravolta. Non è proprio il momento, non è proprio il periodo, ma ho preso degli impegni e li voglio rispettare per correttezza anche se le idee non ci sono. Ho ricreato appositamente il lievito… Continua a leggere Muffin di Pizza!!!

Felsineo… La Mortadella IGP!!!

Ai tempi degli etruschi Bologna si chiamava Felsinea, da qui nasce l’ idea di battezzare nel 1947 il piccolo salumificio artigianale a conduzione familiare, Felsineo.  Negli anni hanno sempre mantenuto un livello qualitativo e “artigianale” dei loro prodotti. Innovazione e tradizione sono i punti fermi dell’ azienda Felsineo sempre attenti alle esigenze dei consumatori. Un… Continua a leggere Felsineo… La Mortadella IGP!!!

Patate e Asparagi!!!

patate e asparagi ariostoQuando sembrava che la primavera fosse arrivata, ecco che ci ritroviamo quasi in pieno inverno con la conseguenza che tutte le piante orticole hanno rallentato, ed in alcuni casi addirittura bruciato, lo sviluppo. La neve di Gennaio è arrivata a Maggio, si maggio il mese dei fiori, dell’ amore, dei fiori, delle feste all’ aperto, dei fiori, matrimoni, dei fiori, dei fiori, comunioni, ecc.. Fortuna che gli asparagi per ora tengono bene la produzione.

Ingredienti:
6 Patate grandi
500g.  di Asparagi medi
Insaporire per patate Ariosto

Preparazione:
Pulire gli asparagi eliminando la parte dura del gambo e farli scottare ( tenendoli al dente) in acqua calda leggermente salata.
Pelare le patate e a fette sottili (cuoceranno prima), metterle n una ciotola e condirle con olio ed insaporitore per patate.patate e asparagi ariosto
Scolare gli asparagi un pò al dente (finiranno la cottura in forno.
In una teglia disporre le uno strato di patate, aggiungere gli asparagi e ricoprire con un altro strato di patate. Potete anche fare più strati ma c’ è il rischio che le patate negli strati centrali non cuoceranno troppo. Versare sopra l’ olio e gli aromi rimasti nella ciotola.patate e asparagi ariosto

Infornare a 180° fino a quando le patate sopra non si coloreranno e saranno croccanti.

Ps. Io ho fatto due prove, con e senza carta da forno, con e senza olio sul fondo, ecco ho preferito senza carta e senza olio, la croccantezza è assicurata!!!

Buon Appetito!!
Tiziana E.

patate e asparagi ariosto

Stinco di Maiale con… Asparagi e Patate!

Sono al mio quinto/sesto stinco (coscio di mammut), eppure continua a piacermi il modo di preparazione, prima e dopo. Ogni volta cerco di prepararli in modo differente ma torno sempre li, alla birra. E’ un’ associazione immediata, come polenta e gorgonzola, come il gelato e la brioche con il tuppo, come le tagliatelle ed il… Continua a leggere Stinco di Maiale con… Asparagi e Patate!