Il riciclo.. Polenta e Osso buco!

polenta osso buco casale 1485

Capita a volte di non far a tempo a fotografare un piatto, o meglio di piatti ne puoi fotografare milioni… vuoti però, perchè tempo che metti in tavola, ti volti un momento e puff il mago mangiarino si è fatto fuori il tuo piattino! Quello che è successo a me con questa ricetta, tempo di mettere in tavola la polenta e non c’ era già più, fortuna che son riuscita a salvarne un po! Una premessa doverosa per chi storcerà il naso (problemi suoi naturalmente) Spesso vengono demonizzati i prodotti  che ci dimezzato il tempo nella cottura, ecco in casa mia la polenta è sempre stata fatta con il paiolo di rame, con la farina giusta e con la sua cottura di 40min. Ecco però in due occasioni (la terza la proverò tra qualche settimana) ho provato la polenta istantanea, pronta in 3 min in questo caso, non per lecchineria anche perchè è uno dei prodotti che ho vinto, ma proprio per la qualità di questa farina che vi devo dire che la differenza con quella normale a lunga cottura non si sente, anzi l’ ho trovata migliore di molte altre farine “normali”. Nella mia fam. la polenta è un must (prima mia nonna ed ora mia mamma) è un mio confort food assieme ai pizzoccheri, al gorgonzola e al cioccolato bianco Lindt! 

polenta osso buco casale 1485

Ingredienti:

400g. di Farina Polenta rapida Casale 1485

1L e 200ml. di Acqua

30g, di Burro

4 Ossi buco di manzo

1 Costa di sedano

2 Carote

Cipolline

400ml. di Passata di Pomodoro

Burro e Olio Extra Vergine d’ Oliva

Vino bianco

Farina 00

Brodo di carne o vegetale qb

Preparazione:

 In una casseruola mettete una noce di burro e tre cucchiai di olio extra vergine d’ oliva, aggiungete la carota, la cipolla ed il sedano tagliati a cubetti piccoli e fate un soffritto.

Prendere gli ossi buchi, praticare dei tagli sui bordi per evitare che si arriccino in cottura, passarli nella farina e metterli nella casseruola con il soffritto; farli rosolare da entrambe le parti, sfumare con il vino bianco, far evaporare, aggiungere la passata di pomodoro e coprire con il brodo vegetale.

A metà cottura aggiungere le cipolline e finire di cuocere. (se sono piccole piccole aggiungerle quasi alla fine altrimenti si disfano). Aggiustare di sale.

Mettere a bollire dell’ acqua e salarla; Appena comincia a bollire aggiungere a pioggia e aiutandosi con una frusta, la farina per la polenta istantanea, continuare a mescolare e sostituire la frusta con un cucchiaio di legno appena comincia ad inspessire. Sempre mescolando farla cuocere bene per 3-4. Spegnere il fuoco ed aggiungere una noce di burro sempre mescolando.

Servire la polenta e l’ ossobuco in un unico piatto!

Buon Appetito!

Tiziana E.

Ps Nel piatto c’ è quello che eè rimasto dal pranzo del giorno prima. La polenta prima che freddasse l’ ho messa in una teglia da forno monoporzione ed il giorno dopo l’ ho tagliata a bastoncini molto irregolari, così come l’ osso buco l’ ho tagliato a bocconcini e fatto ripassare nel suo stesso intingolo.

polenta osso buco casale 1485

polenta osso buco casale 1485

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...